Quando ti distanzia il mare

Quando ti distanzia il mare

Dal calore e il tuo legame umano

Ti sospira fin del cielo al biancheggiare

La tempesta di un dolore arcano.

Annunci

La noia che penso

La noia che penso

Vagando l’immenso

Al futuro che attende

A quel che ci attende;

Dei freschi pensieri

Nell’afa moderna

Che intanto discende

Che intanto mi prende.

La gioia s’arrende

Nel vento che spegne

Le fiamme novelle

Le fiamme più belle.