Fatal sete

Vidi il mio bel viso immerso nel suo sguardo fiacco; l’accarezzai rapidamente, sentivo il nostro sangue scorrere all’unisono, fianco a fianco. Tanto freddo e così pericoloso. Rivissi la mia morte, mentre il cuore mi piangeva in gola, pulsandomi sui denti, rinnegando la realtà. Ed altri volti appassionati si stampavano roventi nella mia visione delirante; ogni scoppio d’afflizione percuoteva il mio cervello, batteva forte assiduamente, ne soffrivo ritorcendomi sulla nuda terra. Lo baciai ancora, baciai i suo occhi, ne bevvi le ultime gocce senza sentirne il gelido mortale; dissetato, purificato, abbandonai il mio animo al delirio.

Annunci

6 pensieri su “Fatal sete

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...