Vacanti, noi

Sai da dove arrivi? Vacanti, noi
accendemmo un fuoco, baciandoci nell’anima,
attraversando
 il mondo; tra la guerra
e tra il dolore,
camminammo le montagne e le pianure,
nascosti in mezzo al mare e
in mezzo agli alberi boschivi.
Il tuo corpo vive ovunque, appartiene ad ogni terra;
raggiungi
e sposa le altre terre,
ti è concesso di partire, di salvarti,
di fuggire!
Parti, perché
t’amo,
ricordati che t’amo
sin dal giorno in cui venisti al mondo.